«Per una lettura cristiana dell’immagine» di Maria Gallo

 

Gallo_Per-una-lettura-cristiana-dell'immagine-(web)
Titolo: «Per una lettura cristiana dell’immagine»
Autore: Maria Gallo
Editore: Guaraldi
Data di pubblicazione: gennaio 2013
ISBN 9788-860250-22-3
Pagine: 42, 12 illustrazioni
Il libro è disponibile anche in edizione PDF scaricabile a 10 € (clicca qui)

Suor Maria Gallo, compianta autrice di questo saggio, è stata monaca della Famiglia della Annunziata di Bologna fin dalla fondazione (1956). Laureata in filosofia, studiosa ed esegeta della Bibbia, traduttrice di testi teologici, liturgici, esegetici ed ascetici dal greco, ebraico e siriaco, studiosa della tradizione bizantina, ha sintetizzato, in questo breve ma interessante scritto del 1992, una serie di illuminate e sempre valide considerazioni sulle immagini sacre cristiane.

Luisa Colombini – Milano

Inserimento nella pagina ICONOGRAFI

Luisa Colombini è nata e vive a Milano. Fin da giovane si avvicina al mondo dell’arte con interesse alla pittura. Dal 2012 al 2014 ha frequentato dei corsi di iconografia. Dal 2014 ad oggi segue un Maestro Iconografo, con cui tra l’altro ha realizzato la prima icona di Sant’Espedito.
Leggi la biografia completa qui.Luisa Colombini
Milano

 

Paris. Exposition Léonide Ouspensky “Le mystère de l’icône” du 5 décembre 2017 au 14 janvier 2018

5 dicembre 2017 – 14 gennaio 2018 PARIGI

Mostra organizzata, dal 5 Dicembre 2017 al 14 gennaio 2018, dagli ortodossi del Centre spirituel et culturel russe à Paris (1, quai Branly) in occasione del 30 ° anniversario del ritorno a Dio del grande teologo dell’icona e iconografo.
Questa è la prima mostra dedicata al lavoro di Leonid Ouspensky, l’iniziatore del rinnovamento dell’arte sacra e del ritorno all’icona tradizionale nel ventesimo secolo.
Grazie a lui, con il suo insegnamento, in primo luogo – ha alunni in tutto il mondo – quindi con i suoi scritti – la sua opera fondamentale “La teologia dell’icona nella Chiesa ortodossa” è tradotta in un gran numero di lingue – poi attraverso la sua creazione pittorica, l’arte liturgica di tutta la Chiesa ortodossa ha riacquistato lo splendore insito nella sua autentica teologia mistica.
Alcuni aspetti del lavoro pittorico sono meno noti, come le immagini prodotte per l’ortodossia occidentale, mentre altri sono meglio conosciuti ma parzialmente. Dobbiamo anche ricordare il lavoro scolpito e il lavoro sul metallo di scarto a cui ha dedicato i primi sforzi della sua vita ecclesiale.
Sono state raccolte più di cento opere, dalla Francia ma anche da diversi paesi europei, dall’inizio della sua conversione, negli anni ’30, fino alla sua morte, nel 1987.
La varietà e l’originalità di queste opere coglierà la ricchezza dell’ispirazione e della preghiera di questo grande artista contemporaneo.
Informazioni di dettaglio: cliccare qui (ICONOFILE)


Convegno «Icone d’autore. Iconografi che si firmano» ad Oropa (BI)

28-29 ottobre 2017 SANTUARIO DI OROPA (BI)

Convegno organizzato dall’Associazione Culturale “ICONE: RICERCA E CONOSCENZA dal titolo «Icone d’autore. Iconografi che si firmano». Si svolge presso il Santuario d’Oropa (BI) ed approfondirà temi che spaziano dalla Grecia bizantina, alla Russia pre-rivoluzionaria, al Libano ed alla Siria tra i cristiani di rito cattolico-bizantino.

Oltre alla novità dei temi trattati, il Convegno offre l’occasione di confronto con esperienze internazionali, quali quelle delle relatrici Nano Chatzidakis (Atene) e Daria Maltseva (Mosca).

Scaricare la comunicazione-> Comunicazione.doc 35Kb
Scaricare il Programma-> Programma-Oropa2017.pdf 326.56Kb
Scaricare il Modulo di registrazione-> Modulo di registrazione.doc 33Kb

Informazioni: Segreteria Organizzativa del Convegno Cell 347.388797

Comunicazione  
Programma
Modulo di registrazione

Giovanni Raineri – Catania

Giovanni Raineri (1944) è nato e vive a Catania.
Dopo aver esercitato la professione di medico chirurgo specialista ambulatoriale patologo clinico, attualmente è in pensione, ma continua a svolgere l’attività medica come volontario al servizio dei bisognosi presso le Figlie della Carità in Catania.
Ha conseguito il baccalaureato in Teologia ed il Master in Bioetica. Insegna Metodologia del Nuovo Testamento presso l’ISSR San Luca di Catania.
Amante da sempre della pittura con la tecnica ad olio e china, si è avvicinato alle icone da qualche anno frequentando i corsi presso il Monastero dei Benedettini di Nicolosi sotto la guida di Tommaso Contarino, nutrendo una passione sempre più forte.
Giovanni Raineri
cell 3458823265
raineri.gio@alice.it

Bologna: “INTRATTENETEVI CON IL CIELO” – Mostra di icone e Giornata di studio

13 settembre – 8 ottobre 2017 BOLOGNA. Mostra di icone dal titolo “INTRATTENETEVI CON IL CIELO” presso il Palazzo D’Accursio o Comunale, Sala Manica Lunga, piazza Maggiore 6, Bologna).
La mostra è organizzata da: Piccola Famiglia Annunziata, Laboratorio di Iconografia di Marzabotto, Centro Studi per la Cultura Popolare, Associazione ICONA, Studio Labarum Coeli, Museo Beata Vergine di San Luca.
Inaugurazione: 13 Settembre ore 16,30.
Orari di apertura tutti i giorni 9,00 -19,00
Informazioni: 335 6771199 (Lanzi) – lanzi@culturapopolare.it
Vedi articolo sul sito del Centro Studi per la Cultura Popolare
30 settembre 2017 BOLOGNA. Nel contesto della mostra “INTRATTENETEVI CON IL CIELO”, Giornata di studio “Icone, finestre sull’eternità” presso il Palazzo D’Accursio o Comunale, Sala Farnese, piazza Maggiore 6, Bologna).
Orari della giornata 9-18 con pausa pranzo libero.
Ingresso libero e gratuito.
Informazioni: 335 6771199 (Lanzi) – lanzi@culturapopolare.it

PROGRAMMA

Introducono:
Don Pietro Giuseppe Scotti, Vicario Episcopale per l’Evangelizzazione, Daniele Ravaglia, Direttore Generale della Nuova Emilbanca
Moderatore delle conferenze del mattino: Fernando Lanzi
Intervengono:
Natalino Valentini «Intrattenetevi con il cielo»: mistica e metafisica concreta dell’icona in Pavel A. Florenskij”
Maurizio Malaguti L’icona e l’annuncio. Riflessi di mondi antichi più dell’universo e nuovi oltre la fine
Don Gianluca Busi Icona ed Eucaristia nella prassi della Chiesa
Franco Faranda L’icona della Madre di Dio Odighitria protettrice di Bologna, e il suo restauro

—– PAUSA PRANZO LIBERO —–

Moderatore delle conferenze del pomeriggio: Maurizio Malaguti
Intervengono:
Giancarlo Pellegrini Scrivere la Parola: l’ikona
Enrico Morini Dalla negazione delle immagini alla teologia dell’icona
P. Dionysios Papavasileiou Perché l’icona: approccio teologico dell’Icona secondo la Chiesa Ortodossa
Suor Maria Cristina Ghitti Le Scuole monastiche bolognesi
Gioia Lanzi Orientati a Cristo. Presenza, immagine per il culto, immagine sacra