Tommaso Nicastro

Inserimento nella pagina ICONOGRAFI

Tommaso Nicastro originario di Bagnoli Irpino vive a Napoli, ha avuto da sempre la vocazione per l’arte e per il disegno in particolare.
L’incontro con l’iconografia cristiana avviene alla fine degli anni novanta in ambito religioso dove si formerà con i maestri padre Andrey Davidov, Giovanni Raffa e Laura Renzi, Fabio Nones.
Senza mai abbandonare la passione per le icone, alle quali si è sempre dedicato, ha approfondito lo studio della pittura diplomandosi in Arti Visive alla cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli.
La sua ricerca parte dallo studio della tradizione iconografica e dalle tecniche pittoriche antiche per produrre un’iconografia contemporanea.
Negli anni ha eseguito numerose icone per ordini monastici e privati e corsi d’iconografia.Tommaso Nicastro
Salita S. Nicola da Tolentino, 10
80132 Napoli
Cell 3281338317
nito_t@libero.it

Seriate: seminario artistico organizzato dalla Scuola Iconografica

Sabato 26 maggio 2018 SERIATE (BG). Seminario artistico a cura di Levon Nersesjan organizzato dalla Scuola Iconografica di Seriate presso la propria sede di Via Tasca 26 – Seriate sul tema: «La Madre di Dio del Don Capolavoro di Teofane il Greco, segno della vittoria sui tartari e dell’unità nazionale russa»
Orari: 10-11.30 / 14-16.30
Iscrizione:entro il 20 aprile 2018, scrivendo a: scuolaseriate@russiacristiana.org ; oppure telefonando allo 035/294021
Quota di partecipazione: € 20,00

«L’icona: arte, bellezza, mistero» di Ilarion Alfeev

Inserimento nella pagina LIBRI

«L’icona: arte, bellezza, mistero» di Ilarion Alfeev (Autore), G. Parravicini (Traduttore), M. Ragazzi (Traduttore)
EDB, Bologna 2017, collana «Studi religiosi», pp. 156, € 13,00
ISBN 9788810417126

AcquistaL’icona. Arte, bellezza, mistero

Finestra aperta sul mistero, l’icona occupa un posto d’eccezione nella tradizione ortodossa, ma la sua diffusione va ben oltre l’ambito del cristianesimo orientale. In questo libro, Ilarion Alfeev riassume i tratti fondamentali della tradizione iconografica bizantina e dell’icona russa soffermandosi sui sei significati di questa forma di arte sacra: teologico, antropologico, cosmico, liturgico, mistico e morale.

Indice Premessa.  I. La pittura cristiana delle origini.  II. La tradizione iconografica bizantina. 1. Mosaici e affreschi bizantini dal IV al VII secolo.  2. L’icona nel VI-VII secolo.  3. L’Immagine acheropita e la Sindone di Torino.  4. L’iconoclastia e il culto delle immagini.  5. La decorazione pittorica del tempio bizantino.  6. Principali tipologie iconografiche.  7. Mosaici e affreschi bizantini tra il IX e il XIV secolo.  8. L’icona bizantina dal IX al XIV secolo.  9. La miniatura.  III. L’icona russa. 1. La pittura di icone nella Rus’. Teofane il Greco.  2. Il beato Andrej Rublëv e l’evoluzione dell’iconostasi.  3. L’iconografia della Trinità.  4. Dionisij e l’evoluzione della pittura di icone russa  5. L’epoca successiva a Pietro I.  6. La pittura accademica nelle chiese ortodosse.  7. L’icona russa nel periodo successivo alla rivoluzione.  IV. Il significato dell’icona. 1. Il significato teologico dell’icona.  2. Il significato antropologico dell’icona.  3. Il significato cosmico dell’icona.  4. Il significato liturgico dell’icona.  5. Il significato mistico dell’icona.  6. Il significato morale dell’icona.

Ilarion Alfeev è metropolita di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni esterne del Patriarcato di Mosca e membro permanente del Sacro Sinodo. È stato vescovo ortodosso di Vienna e d’Austria, Amministratore pro tempore della diocesi di Budapest e d’Ungheria, rappresentante della Chiesa ortodossa russa presso le istituzioni europee a Bruxelles. Diplomato in violino, pianoforte e composizione, si è formato al monastero del Santo Spirito di Vilnius, al Seminario e all’Accademia Teologica di Mosca, all’Università di Oxford e all’Istituto Teologico San Sergio di Parigi. Ha insegnato Omiletica, Teologia dogmatica, Studi neo-testamentari e Greco bizantino nelle Scuole teologiche moscovite. Per EDB è autore di una grande opera in cinque volumi dal titolo La Chiesa ortodossa.

Archiviato sotto Libri

Maria Thea Egentini – Arezzo

Nata a Bologna nel 1962, diplomata al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti in Scultura. Sin dall’89, allieva dell’iconografo Giovanni Mezzalira, dedica la sua attività artistica esclusivamente allo studio ed alla pittura di icone. Continua la sua formazione con l’amico Giancarlo Pellegrini. Divenuta allieva dell’iconografo russo A. Stal’nov, dal 1999 inizia una più intensa attività iconografica producendo numerose opere per Chiese e privati, partecipando a mostre e tenendo corsi di iconografia presso la scuola teologica di Prato ed il laboratorio iconografico nel Monastero delle Clarisse di Pistoia. Attualmente vive, lavora e tiene corsi ad Arezzo.

Maria Thea Egentini
cell 339.7776125
mail mariatheaegentini@virgilio.it

 

 

Dipartimento di pittura dell’Accademia Teologica di San Pietroburgo

Aggiornamento del sito del Dipartimento di pittura dell’Accademia Teologica di San Pietroburgo inserito nella pagina LINK -> Scuole, Associazioni, Laboratori (estero)

Dipartimento di pittura dell’Accademia teologica di San Pietroburgo
http://icon.spbda.ru/church-art/  [Traduci]
Sito con immagini di icone dei maestri